Header image alt text

Ehi Grillo

Preparazione documenti

La preparazione dei documenti richiesti dallo stato di provenienza dei nostri futuri bambini è uno dei momenti crucuali della procedura adottiva. Alcuni enti si occupano autonomamente della preparazione della documentazione, altri delegano ai genitori adottivi tutta questa procedura. In questo secondo caso ci sono dei privati e delle agenzie che si offrono di espletare tutte le pratiche, dalle traduzioni alle spedizioni al posto della coppia. E’ un momento molto delicato, perchè un errore potrebbe inficiare l’intera pratica. Anche in questo campo il business si fa sentire, infatti anche a noi e’ stata offerta una congrua remunerazione per promuovere una agenzia specializzata in tali pratiche. O almeno si proponeva come tale. Abbiamo riflettuto, e alla fine, per ragioni di correttezza e trasparenza abbiamo deciso di rifiutare.
Abbiamo preferito limitarci ad alcuni consigli, imparziali ed indipendenti:

  • Abbiate fiducia in voi stessi, per quanto complicati possano sembrare i  documenti che dovete presentare ce la potete fare, e la motivazione che avete voi non ce l’avrà mai un’agenzia che pagate
  • Imparate a delegare…non tutto dovete per forza farlo voi, solo per alcuni documenti è necessaria la vostra presenza
  • Informatevi: telefonate e chiedete, le prassi non sono per forza le stesse in tutta Italia, per fare un esempio, certi tribunali accettano le traduzioni solo se fatte da traduttori professionisti iscritti all’albo, altri accettano anche quelle fatte da voi
  • Ottimizzate i tempi: non per tutti i documenti sono necessari  gli stessi tempi d’attesa, fatevi un piano d’azione.
  • Se possibile contattate altre coppie che ci siano passati in tempi recenti, sicuramente la loro esperienza vi servirà, anche solo nelle conoscenza degli orari degli uffici