Header image alt text

Ehi Grillo

Lavoro

Altroconsumo - Free multimedia set

Questi  non sono tempio facili per trovare lavoro, per nessuno e in nessun settore. Non c’è specializzazione che tenga, non conta che si sia giovane o meno giovane, l’offerta di lavoro è comunque inferiore alla domanda. Partiamo da questa consapevolezza, non sarà facile, qualunque siano le nostre capacità. Adesso guardiamo oltre. E cerchiamo di trovare i punti fermi che ci permetteranno di andare avanti.
  • Una cosa è certa, il lavoro non verrà a casa a cercarci, quindi dobbiamo muoverci, sempre e comunque. Non ci sarà scoramento che tenga, delusioni che bruciano, attese disilluse, o amici che si dimostrano solo conoscenti. In ogni caso non ci si può fermare, anzi, come si dice…”chi si ferma è perduto”… ricordatelo nel momento che la rassegnazione comincerà a sembrare tanto comoda..
  • Cercare lavoro non è una vergogna, casomai il contrario. In questo mondo di “falsi vincenti” sembra che perdere il lavoro sia un’onta da nascondere, e a volte un contagio da evitare. Non cadete in questo tranello, non perdete occasione per chiedere… “non è che conosci qualcuno che cerca, che ha bisogno…” chiedete a amici, parenti a chi capita. Non state chiedendo raccomandazioni, ma informazioni. Questo perchè purtroppo i canali di offerta e domanda lavoro non sono correttamente indirizzati ad incontrarsi.E’ opportuno anche domandare di passare la parola. Quindi se frequentate posti di ritrovo, palestre, associazioni o qualunque altro tipo di punto di incontro, non abbiate paura di chiedere se qualcuno è a conoscenza di opportunità lavorative perché siete alla ricerca di un lavoro. Dovete credere fermamente una cosa: il lavoro c’è, solo che non sapete dov’è, dovete trovare il modo per incontrarlo.
  • Selezionare il lavoro? Si, ma prima di dire un no valutate bene…. la stessa occasione potrebbe non ripresentarsi. Direte, vendere Hamburger dalle 2 alle 6 del mattino non è una grande occasione…avete ragione, ma stare a dormire è meglio? pensateci bene, “da cosa nasce cosa” non è solo un modo di dire.